A SPASSO TRA I RAMI
Arriva il tree climbing ricreativo. Per grandi e bambini

di Furia Berti (Gardenia, ottobre 2007)


Da bambini è un gioco meraviglioso; da grandi è ancora un divertimento che mescola avventura, amore per la natura e un po' di audacia: è il tree climbing ricreativo, l'arte di arrampicarsi sugli alberi più alti per toccare un pezzo di cielo con un dito e osservare il mondo dall'alto.
Nato come specializzazione professionale per l'abbattimento e la potatura degli alberi di grandi dimensioni, il tree climbing è divenuto uno sport in tutto il mondo, una filosofia di vita che vanta adepti in Giappone, Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti, dove si organizzano uscite periodiche negli week-end alla scoperta dei più bei parchi del paese. Talvolta pernottando proprio sulla cima degli alberi, dentro a larghe amache. «In Italia si lavora molto con le scuole. Andiamo dove ci chiamano, di regione in regione. Il resto dell'anno io faccio il tree climber professionista», dice Ezio Rochira dell'associazione culturale e sportiva Treepass, tel. 339.6972706.

Il tree climbing insegna tecniche di arrampicata sui tronchi con corde, imbragatura e caschetto. Servono l'attrezzatura adatta, una conoscenza dei nodi e soprattutto degli alberi: «La gente si stupisce quando tengo lezioni di arboricoltura durante il corso», dice Marco Rinaldi, climber di Perugia, che condivide volentieri la sua passione con singoli e gruppi (tel. 075 8936710, www.ilbaronerampante.net).

Se volete provare l'ebrezza di un'arrampicata potete contattare il centro Arbor Training (tel. 0324 35119, cell. 339 7813551, www.treeclimbing.it), che a Stresa (VB) e a Perugia organizza corsi professionali e ludici, lezioni per costruire case sugli alberi, e vanta un sito molto ricco dove trovare una sezione dedicata ai tree climbers professionisti divisi per regione.
E a Padova la Cooperativa Sociale Coislha (tel. 049 680303, www.coislha.it) lavora su un progetto sperimentale di integrazione chiamato "ArrampicAbile", che propone corsi di tree climbing a persone con handicap psicologici.

In alto:
un'esercitazione di tree climbing su un tiglio del Parco di Villa Pallavicino a Stresa (VB).

Nel tondo: il maestro Sergio Ghivelder di Arbor Training, centro che organizza corsi sia professionali sia ludici

 

I CORSI DI POTATURA

  • Bologna
    Agriform, tel. 051 6313815
  • Milano
    Società Italiana di Arboricoltura (SIA) presso la Scuola agraria del Parco di Monza, tel. 039 2302979 - www.isaitalia.org,
  • Teramo: Fitoexpert, tel. 0861 587387, cell. 337630629, www.fitoexpert.it