COSA SI FA IN EUROPA

 

Convenzione di Aarhus
clicca qui

&

Legge italiana di ratifica
clicca qui

La Convenzione di Aarhus, entrata in vigore nel 2001, stabilisce che ogni cittadino facente parte della comunità europea può denunciare alla Corte di Giustizia Europea uno scempio ambientale, anche se non residente dove il fatto è avvenuto.
E' poco nota ma molto utile contro coloro che autorizzano o compiono disastri ambientali di qualsiasi tipo.
Il principio di base è che un albero, che si trovi ad esempio, a Trieste, appartiene a tutti, anche a chi risiedesse, ad esempio, in Lussemburgo; ognuno di noi può e deve tutelare l'ambiente in quanto bene comune.

E' interessante notare che i primi otto articoli della legge italiana di ratifica trattano di come i cittadini debbano poter accedere alle informazioni riguardanti l'ambiente e delle decisioni che le pubbliche autorità intendono prendere in merito, in buona sostanza dell'Agenda 21, agenda che è ancora pochissimo attuata in Italia.

Visita la pagina dedicata sul sito del Ministero dell'Ambiente :
http://www.minambiente.it/menu/menu_attivita/La_Convenzione_di_Aarhus.html